Cerca
domenica 17 dicembre 2017 ..:: La nostra storia ::..   Login
     
   
 
     
     
 

La Compagnia Teatrale"La Maschera" di Spoleto, affiliata alla Federazione Italiana Teatro Amatori

è composta da circa 25 elementi, tutti dilettanti: pensionati, operai, impiegati, studenti. La sua istituzione risale circa agli anni '50 e durante questo lungo periodo ha rappresentato le più svariate commedie operette, sia in lingua italiana che in dialetto spoletino. Il gruppo si trasformò in compagnia teatrale in occasione della "II Rassegna Nazionale del Teatro in Vernacolo" organizzata dalla Federazione Italiana Teatro Amatoriale a Spoleto nel 1976. Numerosissimi gli spettacoli effettuati quasi con cadenza mensile dal '76 ad oggi in Umbria, Marche, Abruzzo, Lazio, Veneto, Calabria, Trentino - Alto Adige, Campania, Friuli Venezia Giulia, Svizzera, Francia, Germania e Lussemburgo.

Nel 1997 è stata premiata al "Festival Nazionale FITA" di Viareggio; nel 2005 alla "Rassegna Nazionale Stella d´Oro" di Allerona; nel 2006 ha partecipato al "Festival Nazionale del teatro da Piazza" di Soveria Mannelli (Cz); nel 2007 ha partecipato al "Festival Nazionale del teatro amatoriale" presso il Teatro Cristallo di Bolzano ed ha vinto il 1° premio alla "Rassegna Nazionale del Teatro Dialettale" di Spoleto; nel 2008 ha partecipato alla VII edizione del Festival Nazionale del Teatro Comico "Torre D'Oro" di Vico Equense; nel 2009 al "Piccolo Festival dei 5 Mondi" di Ragogna; nel 2010 ha partecipato al "Festival del teatro amatoriale città di Terni" ed ha vinto il premio per migliore spettacolo presentato; nel 2011 è risultata compagnia finalista alla 6^ edizione del Festival Nazionale di Teatro Amatoriale “Paolo Dego” Premio Città di Ponte nelle Alpi; nel 2015 alla 5° Rassegna di teatro amatoriale organizzata dal DLF di Foligno, ha vinto il premio della giuria come miglior spettacolo, il premio come miglior regia e il premio del pubblico con 'Medeo; nel 2016 è stata premiata alla III° Rassegna di teatro amatoriale di Poggio Moiano (Ri) con lo spettacolo 'Medeo.

La sua caratteristica principale è quella di unire a tradizioni salde e ben radicate nella città, una visione aperta e solidale del proprio ruolo nel territorio, offrendo spazio e sostegno a chi voglia seriamente avvicinarsi al meraviglioso mondo del teatro.

I lavori maggiormente rappresentati da questo gruppo sono le commedie di Gianfrancesco Marignoli ed in particolare: "La Casa", "Cameretta a tre letti", "Felicino", "Don Gesuardo", "Tocca Ringrazià Zio" (spettacolo più volte premiato a numerosi festival nazionali), "Invecchianno Impazzenno", "Piccole Storie Nostre", "Un Terno a Montarone", "Medeo", "Arduino lu Barbiere", "Nozze co li Funghi", "Ginetto lu Pompiere", "Franco lu Macellaro", "Gatta Mociona", "Lo Peggjo non Finisce Mai", "Lu Lozzu", "Lu soldato spaccone" da Miles Gloriosus di Plauto, O Nobbili o Zitelle, Sor Torquato Scojonatu da Sior Todero Brontolon di Goldoni "Lu Forestiero"; sono state più volte rappresentate anche "L'Avaro" di Moliere, "Casina" di Plauto "Berretto a Sonagli" di Pirandello, "Lohengrin" , "Da giovedì a giovedì" di De Benedetti, "I casi sono due" di Curcio,"Pesce per quattro" di W. Kohlhaase, "Il treno ha fischiato" di A. De Santis.

Gianfrancesco Marignoli, Antonietta De Santis e Marcello De Angelis in

 
 
     
     
  Alcuni dei nostri spettacoli  
 
     
     
  Le Compagnie Amiche  
Syndicate    
     
     
 

p>

 
 
     
Copyright Compagnia Teatrale La Maschera - Spoleto - 2012-2014   Condizioni d'Uso  Dichiarazione per la Privacy
DotNetNuke® is copyright 2002-2017 by DotNetNuke Corporation